Primo

di anonimausalone

Primo

E’ un periodo difficile. non so bene cosa mi succeda, cosa voglio. Passo il tempo seduto sul divano a non fare nulla, a fare tante cose in modo convulsivo. Non so bene come uscire da questa situazione. Sto diventando matto. Sono in difficolta’ e devo reagire per uscire da qui.

Il lavoro non mi piace. E’ impressionante quanto lavorare in uno dei luoghi che sono considerati uno dei posti piu’ ambiti al mondo per certi punti di vista dimostri di essere marcio dentro. Continuamente giochi sporchi, con persone che dimostrano in continuazione di non essere all’altezza dei propri ruoli e delle situazioni che loro stesso contribuiscono a creare grazie alle con la loro incapacita’ tecnica e mancanza di visione.

Alle volte penso che chi e’ bravo in qualcosa non possa mai far carriera. In un mondo di squali e arrivisti, se sei bravo ti tengono li’ a fare il tuo lavoro, non farti muovere di una virgola e ti sfruttano, mettendoti i piedi in testa per salire in alto arraffando tutto quello che possono. Piuttosto se non sei capace di fare qualcosa sei costretto a cercarti degli spazi, a trovare altre vie per darti da fare, che alle volte comporta di campare sulle spalle altrui (cosa che nella mia cara Italia va molto di moda). Come si chiamano queste persone?

Re-iniziamo da qui. Un posto dove posso sfogarmi per una volta senza metterci la faccia. Dove posso tirare finalmente fuori l’altro lato della medaglia che in tanti conoscono ma che in pochi vogliono vedere.

Annunci